RSS

Archivi tag: vale la pena

Sole a catinelle: Checco Zalone è l’Italia che funziona

Sole a catinelle: Checco Zalone è l’Italia che funziona

Dopo “Cado dalle nubi” e “Che bella giornata”, il meteorologo Checco Zalone torna con l’ennesimo film di enorme successo “Sole a catinelle”.

Fin da subito la formula magica che solo Zalone conosce non ha deluso le aspettative. L’1 novembre, infatti, il film ha registrato il più alto incasso giornaliero della storia italiana con 5.238.878 euro, superando il record precedente detenuto da “Che bella giornata”. Read the rest of this entry »

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su novembre 21, 2013 in Commedia

 

Tag: , , , , , , ,

Aspirante Vedovo: il primo flop di Fabio de Luigi

Aspirante Vedovo: il primo flop di Fabio de Luigi

Quando si tratta di Remake o di Sequel difficilmente si esce dal cinema entusiasti come la prima volta, ma riuscire a trasformare un brillante e arguto film come il “Vedovo” di Dino Risi in una pellicola insignificante, banale e triste, ha richiesto sicuramente uno sforzo incredibile o poca furbizia.

Forse Massimo Venier, regista e sceneggiatore, ha sottovalutato la grandezza di un film interpretato nel 1959 da Alberto Sordi e Franca Valeri e, non ha pensato che scegliere il grande Fabio de Luigi come attore protagonista, non bastasse a risollevare le sorti di un film che ha dimenticato la trama negli anni ’50. Read the rest of this entry »

 
1 Commento

Pubblicato da su novembre 3, 2013 in Commedia

 

Tag: , , , , , ,

Il Prometheus di Ridley Scott e le risposte ai tanti perché

Il Prometheus di Ridley Scott e le risposte ai tanti perché

Prometheus nasce dal tentativo di creare un prequel di Alien, celeberrima serie di film che ha reso Ridley Scott una delle leggende di Hollywood.

Tuttavia, durante le riprese, il film ha preso una sua strada, una sua vita aliena rispetto al pensiero originale ed ha probabilmente dato il via a una nuova grande trilogia nello spazio targata Scott.

Read the rest of this entry »

 
6 commenti

Pubblicato da su settembre 15, 2012 in Fantascientifico

 

Tag: , , , , , ,

Ho cercato il tuo nome. Un condensato di cliché senza senso

Ho cercato il tuo nome. Un condensato di cliché senza senso

Logan Thibault (Zac Efron) è un giovane marine che, dopo essere sopravvissuto alla guerra decide di cercare una donna di cui ha trovato per caso una foto.

Al contrario di quello che suggerisce il titolo del film, il nome è l’unica cosa che non cerca, proprio perché è l’unica cosa che non sa.

In ogni caso il film di Scott Hicks (Sapori e dissapori, Ragazzi miei..) con Zac Efron, ormai cresciuto e in grado di sperimentare film di tematiche meno adolescenziali, e Taylor Schilling, attrice nata nel 1984 che, fin’ora, ha fatto ben pochi film, è un dramma ispirato all’omonimo romanzo di Nicholas Sparks.

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 10, 2012 in drammatico

 

Tag: , , , , , , , , ,

Le 5 ragioni per cui Titanic era meglio nel 1997

Le 5 ragioni per cui Titanic era meglio nel 1997

1. La gente non conosceva già le battute. Non c’era nessuno a fianco a te che ripeteva compulsivamente le battute migliori del film (tra l’altro sbagliandole) senza rendersi conto che non fa Figo, ma Sfigato visto che il film lo conoscono TUTTI a memoria.
2. Costava meno. Nel 1997 abbiamo pagato qualcosa come 5.000 lire. Oggi 10,50 Euro. E c’è pure la crisi.

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su aprile 7, 2012 in drammatico

 

Tag: , , , , ,